• Pubblicata il:
  • Autore: Michele il poeta
  • Categoria: Racconti etero
  • Pubblicata il:
  • Autore: Michele il poeta
  • Categoria: Racconti etero

Ti monto e ti smonto

Ti monto e ti smonto


ti giro e ti rigiro


questo pene ti farà solo bene


ragazza o donna che tu sia prendimelo e portamelo via


di ogni suo centimetro ne abuserò e la tua patata aprirò


sexy golosa e insaziabile, se ti prendo diventa sensibile.


Un mondo di trasgressione è il mio


non sono mai stanco ne io ne il mio palanco


duro come il ferro, caldo come un vulcano, tutto dentro al tuo ano


adoro le urla e il tuo godere mi fa sbarellare


ogni volta è diverso e son sempre più perverso


più dici basta e più ti darò la mia asta


non è una malattia


è la natura che col tempo mi matura


sempre più maiale quando faccio sesso anale!!

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!